Giornata della Memoria 2020

In occasione della Giornata della Memoria, gli alunni delle classi terze della Giordani hanno incontrato, nell’auditorium della scuola, il prof. Carlo Trotta, docente di storia e filosofia presso il Liceo delle Scienze Umane, per non dimenticare l’atroce sterminio di vittime innocenti nei campi di concentramento e riflettere sul valore assoluto della libertà e del rispetto dei diritti umani. L’intervento del relatore, a cui va il nostro particolare ringraziamento, è stato intervallato da musiche, poesie, domande e riflessioni da parte di alunni. “Oggi più che mai, è necessario che i giovani sappiano, capiscano e comprendano: è l’unico modo per sperare che quell’indicibile orrore non si ripeta, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate: anche le nostre. In una  fase storica caratterizzata da forti tensioni sociali, grandi migrazioni e inquietanti segnali di un ritorno di antisemitismo, diventa sempre più urgente l’impegno consapevole e responsabile di ciascuno di noi per contribuire alla realizzazione di un mondo migliore dove la coscienza e l’umanità non siano mai dimenticate“.

Albero della speranza: classi II A e II B
La cultura rende liberi!